Focaccia di patate dolci al profumo di rosmarino e sale affumicato ( con lievito madre)

Yields: 5 Servings Difficulty: Difficult Prep Time: 20 Mins Cook Time: 40 Mins Total Time: 1 Hr

Cosa c’è di più buono di una sofficissima fetta di focaccia appena sfornata?

Per me niente al mondo!

Di solito la presenza delle patate nell’impasto rende la focaccia sofficissima e trattandosi di patate dolci non solo la rende soffice ma anche più saporita, colorata e con un leggero sentore dolce!

Vogliamo parlare del felice sposalizio tra patata americana, rosmarino e sale affumicato? Indescrivibile! Dovete assolutamente provarla!

Per questa ricetta ho utilizzato la Farina di grano tenero tipo 00 italica 100% 

Molino Naldoni.

Questa farina è ottenuta da grani italiani selezionati e macinati in purezza (senza aggiunta di enzimi e agenti chimici) e si presta in modo particolare alla panificazione con lievitazioni medio lunghe ( fino a 20 ore in frigorifero).

Per questa focaccia ho infatti utilizzato il lievito madre che mi ha permesso, dopo aver impastato e fatto il mio giro di pieghe,  di far “ maturare” il mio impasto in frigorifero per tutta la notte.

La maturazione è molto importante quando di impasta perché dona all’impasto una migliore digeribilità e sprigiona al meglio tutti gli aromi della farina. 

Ingredients

0/11 Ingredients
Adjust Servings
    Per la focaccia
  • Per la decorazione

Instructions

0/17 Instructions
    Io ho impastato con la planetaria ma potete seguire lo stesso procedimento a mano con un pò di olio di gomito
  • Mettere la frusta a foglia e far sciogliere il lievito in acqua e latte a velocità 1.
  • Aggiungere le patate bollite schiacciate e ben fredde ed aumentate la velocità a 2.
  • Aggiungere la farina poco per volta e quando la frusta a foglia non riesce più a tenere l'impasto passate al gancio per impasti.
  • Aggiungete il sale e la restante farina ed appena sarà finita aggiungere anche l'olio (l'impasto risulterà omogeneo e molto morbido).
  • Fate subito il primo giro di pieghe slap and fold ( se non le conoscete potete trovare numerosi video tutorial su internet).
  • Mettete l'impasto in un contenitore unto con dell'olio e copritelo con il suo coperchio.
  • Aspettate mezz'ora e ripetete le pieghe per un totale di 3 volte.
  • Chiudete il contenitore e fate riposare l'impasto in frigorifero per tutta la notte.
  • Trascorse le 7/8 ore in frigo uscite l'impasto e fatelo acclimatare per 1 oretta.
  • Ungete abbondantemente la teglia forno dove desiderate cuocere la focaccia e riversateci delicatamente l'impasto.
  • Coprite con una ciotola più grande e lasciate lievitare per circa un'ora in forno con la cucina accesa ( la temperatura interna non deve mai superare i 28°)
  • Passata l'ora l'impasto dovrebbe risultare completamente a temperatura ambiente ( se è ancora freddo lasciatelo in forno un altro pò) a quel punto allargare delicatamente con le mani l'impasto distribuendolo uniformemente nella teglia.
  • Coprite la teglia con della pellicola e lasciate lievitare sempre in forno con la luce accesa per circa 2 ore ( la vedrete abbastanza gonfia).
  • Preparate un bicchiere con 100ml di olio e 100ml di acqua.
  • Uscite la focaccia e preriscaldate il forno alla massima temperatura. Nel frattempo create nella superficie della focaccia le classiche fossette con i polpastrelli, fate un bel pò di buchini con la forchetta, cospargete di fettine di patate tagliate molto sottili ( preferibilmente con la mandolina) e spennellate con metà dell'emulsione di acqua e olio, il sale grosso affumicato ed il rosmarino.
  • A metà della cottura ( sarà ben lievitata ma ancora chiara) spennellate con la restate emulsione di acqua e olio ed abbassate il forno a 200°.
  • Quando sarà ben colorata sfornate e servite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *